Un passo in avanti verso le nuove tecnologie. Il Consorzio Clara, la Reggia di Caserta, il Dipartimento di Economia dell’Università Vanvitelli e l’Istituto Tecnico Falco di Capua hanno siglato un protocollo d’Intesa per l’avvio di un progetto sperimentale in ambito Internet of Things presso la Reggia.

Nasce la “Reggia di Caserta 4.0”. Consorzio Clara, Università Vanvitelli e Istituto Falco avviano un progetto sperimentale in ambito IoT.

Pubblicata il 20/06/2018

Un passo in avanti verso le nuove tecnologie. Il Consorzio Clara, la Reggia di Caserta, il Dipartimento di Economia dell’Università Vanvitelli e l’Istituto Tecnico Falco di Capua hanno siglato un protocollo d’Intesa per l’avvio di un progetto sperimentale in ambito Internet of Things presso la Reggia.

Il progetto ha la finalità di valorizzare, promuovere, proteggere e preservare il patrimonio artistico culturale del complesso vanvitelliano, attraverso l’implementazione di soluzioni tecnologiche di stampo IoT da applicare, tramite percorsi di alternanza scuola lavoro, alle esigenze che emergeranno dall’analisi e relativa reportistica del dominio artistico culturale.

Il progetto partirà il prossimo anno accademico e sarà strutturato in tre fasi:

  • Nella prima fase gli studenti della facoltà di Economia saranno impegnati nell’analisi dei processi interni della Reggia, individuandone le esigenze di ottimizzazione sia da parte dell’organizzazione della governance interna che da parte dell’esperienza turistica da offrire ai visitatori.
  • Sulla base degli elaborati prodotti sarà individuato un set di tecnologie che, nella seconda fase, saranno sperimentate in laboratorio dagli alunni dell’istituto Tecnico Falco di Capua.
  • La terza fase, infine, prevede l’implementazione dei prototipi creati dagli stessi ragazzi, presso la Reggia.

Alla fine del progetto gli studenti produrranno un report per verificare il raggiungimento dello scopo progettuale ed individuare eventuali spunti di miglioramento che potranno dare il via ad una nuova fase 1, in virtù di un approccio Project Based Learning che punta ad avvicinare sempre di più i ragazzi al mondo del lavoro nell’ambito delle nuove tecnologie.